ABOUT ME

Why, sometimes I’ve believed as many as six impossible things before breakfast.”

Lewis Carroll, Alice in Wonderland

Sono nata a Roma, dove vivo e lavoro.

Ho studiato Architettura e questo mi ha portato dove sono adesso. 

Il mio lavoro di artista è legato alla narrazione: esistere per me significa raccontare, ed essere raccontati.

Racconto con le immagini perchè sono la libera rappresentazione dei pensieri, senza passare per la razionalizzazione della parola. La fotografia è lo strumento che mi permette di rappresentare la realtà senza intermediazioni, esplorare spazi e stati d’animo. 

Non ho un progetto preciso in mente quando fotografo: le mie foto sono frasi apparentemente sconnesse che acquistano un loro senso una volta che prendono spessore nella memoria. Tracce, desideri non ancora realizzati, oggetti smarriti, ricordi che affiorano, che poi diventano storie nella testa di chi le guarda.

MOSTRE/EXHIBITION

  • ZOO, B>Gallery, Rome
  • Ri-Habitat (for LAV, Lega Antivivisezione) , Margutta R-Art, via Margutta Rome, Italy
  • Paesaggi del Silenzio, Castello di Maccarese  – Comune di Fiumicino, Rome Italy
  • Paesaggi del Silenzio, Villa Guglielmi – Comune di Fiumicino, Rome Italy
  • La città invisibile – Festival di fotografia  Occhirossi, Rome, Italy
  • Casa Ostiense (for MEDU, Medici per i Diritti Umani), Caffè Letterario, Roma.
  • Collettiva “In Between” – Festival internazionale della Fotografia, Roma.

 

 

 ***